Bussola

Armi, munizioni ed esplosivi

15 Dicembre 2015 |

Sommario

Inquadramento | Armi in senso giuridico | Le armi bianche | Le armi da fuoco e la balistica forense | Armi da fuoco | Cartuccia | Stub | Gli esplosivi | Fase di indagine iniziale degli esplosivi | Casistica |

 

Può definirsi arma qualsiasi mezzo o oggetto idoneo a potenziare le possibilità fisiche del soggetto sia per difendere che per offendere, sia per ottenere un determinato scopo che altrimenti sarebbe impossibile da raggiungere o in ogni caso difficile. Va tenuto presente che le armi si dividono in proprie cioè consistenti in oggetti progettati e creati appositamente per essere utilizzati come armi ed armi improprie che sono invece degli oggetti che hanno altre funzioni ma che in un determinato momento vengono usati come armi, come ad esempio una mazza da baseball. Le armi da fuoco sono sicuramente tra quelle più impiegate e tra quelle sempre più in via di evoluzione. Non è da sottovalutare però, anche il crescente uso degli esplosivi che va via via sempre più sviluppandosi.     In evidenza Gli oggetti indicati specificamente nella prima parte dell'art. 4, comma 2, della l. 110 del 1975 sono equiparabili alle armi improprie, per cui il loro porto costituisce reato alla sola condizione che avvenga senza giustificato motivo", mentre per gli altri oggetti, non indicati in dettaglio, cui si riferisce l'ultima parte della citata disposizione occorre anche che essi appaiano chiaramente utilizzabili, per le circostanze di tempo e di luogo, per l'offesa alla persona. (Cass. pen., Se...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento