Quesiti Operativi

La rinuncia alla opposizione al decreto penale di condanna, una volta proposta

28 Luglio 2015 | , , Procedimento per decreto

L’opposizione al decreto penale di condanna, una volta proposta, può essere oggetto di rinuncia?

 

Si.

L’opposizione proposta al decreto penale di condanna emesso dal giudice può essere oggetto di rinuncia da parte dell’opponente, valendo le regole generali in materia di impugnazione (cui l’opposizione senz’altro si ascrive).

La rinuncia può essere formulata dalla parte personalmente, dal difensore munito di apposita procura speciale o con atto nelle forme di cui all'art. 589 c.p.p.

Se la rinuncia è avvenuta prima dell'apertura del dibattimento e comunque prima della revoca del decreto penale opposto, il giudice dichiarerà con ordinanza l'inammissibilità sopravvenuta dell'opposizione e l'esecutività del decreto penale originariamente opposto.

 

Leggi dopo