Quesiti Operativi

Custodia cautelare in carcere e “fatto di lieve entità” di cui all’art. 276, comma 1-ter, c.p.p.

 

Come deve intendersi il “fatto di lieve entità” previsto dall’art. 276, comma 1-ter, c.p.p. quale unico limite all’obbligatoria sostituzione degli arresti domiciliari col carcere in caso di trasgressione alle prescrizioni concernenti il divieto di allontanarsi

Leggi dopo

Le Bussole correlate >