News

Le Sezioni Unite Penali sull’interrogatorio di garanzia in caso di misura coercitiva del Tribunale del riesame

Nel caso di applicazione di una misura cautelare coercitiva da parte del Tribunale del riesame in accoglimento dell’appello del PM contro la decisione di rigetto del GIP è necessario procedere all’interrogatorio di garanzia?

 

Con l’informazione provvisoria del 26 marzo 2020, le Sezioni Unite Penali della Corte di Cassazione hanno affrontato la controversa questione relativa al fatto se, in ipotesi di applicazione di una misura cautelare coercitiva da parte del Tribunale del riesame in accoglimento dell’appello del PM contro la decisione di rigetto del GIP, sia necessario procedere all’interrogatorio di garanzia, a pena di inefficacia della suddetta misura. La risposta della Suprema Corte è negativa.

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >