News

Intercettazioni, ordinamento penitenziario e misure di coordinamento in materia di giustizia: in vigore da domani la legge di conversione del d.l. 28/2020

29 Giugno 2020 | Procedimento e processo

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 162 del 29 giugno 2020 la legge 25 giugno 2020, n. 70, conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28, recante misure urgenti per la funzionalità' dei  sistemi di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, ulteriori misure urgenti in materia di ordinamento penitenziario, nonché disposizioni integrative e  di  coordinamento  in  materia  di  giustizia  civile, amministrativa e contabile e misure urgenti  per  l'introduzione  del sistema di allerta Covid-19.

 

Nel testo della legge di conversione sono confluite, pecisamente agli artt. 2-bis e 2-ter, anche le disposizioni del d.l. 29/2020 sulla costante rivalutazione della permanenza delle condizioni che hanno portato all’applicazione della sospensione dell’esecuzione pena anche per ragioni legate al covid-19, anche nelle forme della detenzione domiciliare umanitaria (art. 2) e agli arresti domiciliari (art. 3).

 

Le disposizioni saranno in vigore dal giorno 30 giugno 2020.

 

Vedi Il d.l. 28 è legge: dal 1° luglio riparte l’attività giudiziaria.

 

Leggi dopo