News

Dall’Unione europea la prima direttiva sui diritti dei minori indagati o imputati

 

L’11 giugno scorso è entrata in vigore la direttiva 2016/800/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio, Sulle garanzie procedurali per i minori indagati o imputati nei procedimenti penali, cui gli Stati membri dovranno dare attuazione entro tre anni. Si tratta della prima direttiva specificamente diretta a stabilire norme minime comuni sulla protezione dei diritti di minorenni inquisiti o ricercati, anche nell’intento di rafforzare la fiducia degli Stati membri nei sistemi giudiziari penali degli altri Stati membri e quindi di facilitare il riconoscimento reciproco delle decisioni in materia penale.

Leggi dopo