Giurisprudenza sovranazionale

Lettura di atti per sopravvenuta impossibilità di ripetizione. La condanna di Strasburgo per l’assenza di confronto

28 Marzo 2018 |

Corte Edu,

Dibattimento

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha ritenuto l'Italia responsabile dell'ennesima violazione dell'art. 6, §§ 1 e 3, lett. d), della Convenzione Edu, per aver condannato il ricorrente a conclusione di un procedimento penale giudicato non equo, in particolare per non essere stato assicurato all'imputato il diritto di esaminare o fare esaminare il testimone a carico, le cui dichiarazioni erano state rese nel corso delle ...

Leggi dopo