Giurisprudenza sovranazionale

La Corte di Giustizia torna sulle cause di rifiuto della consegna nel Mae: ulteriori limitazioni e qualche nuova apertura

Sommario

Abstract | La funzione del rinvio pregiudiziale e la particolare rilevanza in subiecta materia | Il rifiuto della consegna in caso di rischio concreto di un trattamento inumano o degradante del ricercato | Il rifiuto della consegna in caso di rischio di violazione del diritto fondamentale del ricercato ad un giudice indipendente e, quindi, ad un equo processo | (Segue). La risposta ai primi due quesiti | (Segue). La risposta al terzo quesito | Il rifiuto della consegna in caso di bis in idem | (Segue). La risposta al primo quesito | (Segue). La risposta ai primi quattro quesiti | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Le note sentenze del 25 luglio 2018, pronunciate dalla Corte di Giustizia Ue nelle cause C-220/18 PPU, C‑216/18 PPU e C‑268/17 PPU, hanno definito con maggior dettaglio la portata di alcune cause di rifiuto della consegna in ambito di mandato di arresto europeo

Leggi dopo