Giurisprudenza sovranazionale

L’assenza di un sistema atto alla composizione dei contrasti giurisprudenziali interni pregiudica la certezza del diritto

 

La Corte Edu ha ritenuto che risulta violato il diritto ad un processo equo ex art. 6, § 1, della Convenzione Edu, in presenza di contrastanti orientamenti nell’ambito della suprema Corte di legittimità interna, ove manchi un meccanismo atto a comporre i contrasti.

Leggi dopo