Giurisprudenza commentata

Sull’aggravante dei futili motivi

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

I motivi futili sono individuabili nel caso in cui la determinazione criminosa sia stata indotta da uno stimolo esterno di tale levità, banalità e sproporzione, rispetto alla gravità del reato, da apparire, secondo il comune modo di sentire, assolutamente insufficiente a provocare l’azione criminosa e da potersi considerare, più che una causa determinante dell’evento, un mero pretesto per lo sfogo di un impulso violento.

Leggi dopo