Giurisprudenza commentata

Sospensione del procedimento per messa alla prova e giudizio immediato: la Consulta estende l'area dei diritti informativi

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

L'art. 456, comma 2, c.p.p. è costituzionalmente illegittimo nella parte in cui non prevede che il decreto che dispone il giudizio immediato contenga l'avviso della facoltà dell'imputato di chiedere la sospensione del procedimento con messa alla prova.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >