Giurisprudenza commentata

Sequestro e confisca di prevenzione. La tutela dei terzi creditori alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 26/2019

13 Giugno 2019 | ,

Corte Costituzional

Sequestro preventivo

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Corte Costituzionale con la sentenza n. 26 del 27 febbraio 2019 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 1 comma 198 della l. 228/2012 per contrarietà all’art. 3 Cost., nella parte in cui limita alle specifiche categorie di creditori ivi menzionati la possibilità di ottenere il soddisfacimento dei propri crediti sui beni del debitore che sono stati attinti da confisca di prevenzione.

Leggi dopo