Giurisprudenza commentata

Quale natura per l'ordine di demolizione che promana dal giudice penale?

04 Dicembre 2019 |

Cass. pen., Sez. III,

Edilizia ed urbanistica

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La questione sottoposta al Supremo Collegio, attraverso l'impugnazione, ai sensi dell'art. 606 c.p.p., lett. b) ed e) dell'ordinanza del giudice dell'esecuzione, è quella della necessità di qualificazione dell'ordine di demolizione come sanzione penale, con conseguente applicazione ad essa del regime della prescrizione della pena ex art. 173 c.p., a fronte dell'intervenuto decorso di oltre cinque anni dall'adozione della sentenza di condanna.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >