Giurisprudenza commentata

Limite minimo di ore all'aria aperta per il 41-bis ord. pen. Verso un’interpretazione costituzionalmente orientata

01 Luglio 2019 |

Cass. pen., Sez. I,

Carcere duro

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Solamente in caso di comprovate esigenze, può farsi luogo alla riduzione della durata della permanenza all'aria aperta per i detenuti di cui all'art. 41-bis ord. pen., dovendo, in tali circostanze, l'Amministrazione penitenziaria adottare un provvedimento che dia conto dei “motivi eccezionali”. Vige, invece, la regola generale per cui anche i detenuti all'art. 41-bisord. pen. debbano poter usufruire di due ore “effettive”...

Leggi dopo