Giurisprudenza commentata

La facoltà dell'avvocato di astenersi dal deporre

28 Settembre 2018 |

Cass. pen., Sez. V

Difesa e difensore

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Se possa ritenersi utilizzabile la dichiarazione de relato resa dalla persona offesa in merito ad una presunta offerta risarcitoria comunicata dal difensore dell'indagato al proprio avvocato, sul presupposto della ritenuta inopponibilità del segreto professionale ove il segreto sia imposto da regole deontologiche insuscettibili di ampliare il perimetro di tale segreto nel processo penale, dove invece lo si vedrebbe sancito solo a garanzia del diritto di difesa.

Leggi dopo