Giurisprudenza commentata

La consapevolezza del convivente in merito alla detenzione di sostanze stupefacenti integra il concorso nel reato?

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La questione presa in esame è la seguente: come deve essere qualificata la condotta di colui che è consapevole della detenzione di sostanze stupefacenti da parte del soggetto con il quale convive, concorso nel reato o connivenza non punibile?

Leggi dopo