Giurisprudenza commentata

Il consenso dell'incapace e la pena patteggiata

09 Febbraio 2017 |

Cass. pen., Sez. VI

Patteggiamento

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il patteggiamento, viziato nel consenso dell'imputato per incapacità dello stesso a prestarlo, è nullo: incombe, pertanto, sul giudice, prima di avallare l'accordo, l'obbligo di approfondire la sussistenza di eventuali situazioni cliniche che lo inficino.

Leggi dopo