Giurisprudenza commentata

Contribuente "fiscalmente pericoloso”: valida la notifica ante tempus dell'accertamento

02 Ottobre 2018 |

Cass. civ., Sez. trib.,

Frodi penalmente rilevanti

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In materia di garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscali, tra le ragioni di urgenza che giustificano l'emissione dell'avviso di accertamento prima dello spirare del termine dilatorio di sessanta giorni previsto dall'art. 12, comma 7, della l. 212/2000 rientra la commissione, da parte del contribuente stesso, di reiterate violazioni...

Leggi dopo