Giurisprudenza commentata

Contravvenzioni ambientali a condotta esaurita e procedura estintiva ex titolo VI-bis del d.lgs. 152/2019

11 Novembre 2019 |

Cass. pen., Sez. III,

Reati ambientali

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

La prescrizione, una volta ritenute sussistenti le condizioni previste dall'art. 318-bis T.U.A., deve necessariamente essere impartita e non costituisce una mera facoltà dell'organo di vigilanza. L'obbligatorietà ha il suo fondamento nell'art. 318-ter T.U.A. che, nell'usare il verbo “impartisce” e non la formula “può impartire”, esclude ogni spazio di discrezionalità dell'organo di vigilanza.

Leggi dopo