Giurisprudenza commentata

Commercio e somministrazione di medicinali guasti: il reato è configurabile anche in relazione ai prodotti omeopatici

08 Ottobre 2019 |

Cass. pen, Sez. I,

Delitti contro l’incolumità pubblica

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La questione principale sollevata nei motivi di ricorso ed esaminata dalla Suprema Corte, riguardava i limiti di applicabilità dell'art 443 c.p., reato che sanziona la condotta di chi detiene o mette in commercio o somministra medicinali guasti o imperfetti, ed in particolare l'equiparazione del preparato omeopatico a un farmaco.

Leggi dopo