Focus

Sanzioni pecuniarie. Il principio del reciproco riconoscimento tra Stati membri della Ue entra in azione

14 Dicembre 2018 | Diritto comunitario

Sommario

Abstract | Premessa | La decisione quadro 2005/214/Gai del Consiglio del 24 febbraio 2005 | Il decreto legislativo di attuazione n. 37/2016 | La procedura attiva e passiva per il riconoscimento delle sanzioni pecuniarie nell'Unione europea | Mutuo riconoscimento delle decisioni sulle sanzioni pecuniarie e ricadute sul sistema italiano | Casistica e problematiche applicative | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Con il d.lgs 37/2016 l'Italia ha dato attuazione alla decisione quadro 2005/214/Gai in tema di mutuo riconoscimento delle sanzioni pecuniarie in ambito Ue. La disciplina contempla, per il caso di richieste di riconoscimento provenienti dall'estero, la competenza della Corte d'appello di più stretto collegamento oggettivo e soggettivo con la persona condannata e la procedura secondo le forme dell'art. 127 c.p.p. Nonostante la lunga gestazione del provvedimento...

Leggi dopo