Focus

Riforma Orlando: verso nuovi diritti e facoltà per la persona offesa?

Sommario

Abstract | Fase di indagini preliminari | Fase pre-dibattimentale. La riparazione del danno | L'importanza della vera giustizia riparativa | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

L'intervenenda legge 23 giugno 2017 n. 103, c.d. Riforma Orlando, introduce importanti novità per la persona offesa dal reato. In particolare, si assiste a un’"evoluzione" dei diritti e delle facoltà nella fase di indagini e nella fase pre-dibattimentale. La persona offesa dal reato è il soggetto titolare del bene giuridico tutelato dalla norma. Non è, quindi, chiunque subisca un danno dal reato ma, esclusivamente colui che subisce l'offesa essenziale dalla commissione – od omissione – del reato. A seconda del soggetto passivo del reato si possono distinguere: reati a soggetto passivo determinato; reati a soggetto passivo indeterminato, nei quali l'interesse ...

Leggi dopo