Focus

Riforma Orlando: le novità in tema di impugnazioni e relativa delega

31 Luglio 2017 | Impugnazioni

Sommario

Abstract | Il ricorso per cassazione avverso ordinanze in materia di misure cautelari reali (art. 325 c.p.p.) | L'impugnazione della sentenza di non luogo a procedere (art. 428 c.p.p.) | Il ricorso per cassazione contro la sentenza di patteggiamento (art. 448 c.p.p.) | La forma dell'impugnazione (art. 581 c.p.p.) | Il concordato in appello (art. 599-bis c.p.p.) | Il nuovo dibattimento in appello (art. 602 c.p.p.) | I limiti al ricorso per cassazione del P.M. (art. 608 c.p.p.) | Il vaglio preliminare di inammissibilità dei ricorsi per cassazione (art. 610 c.p.p.) | L'obbligo di sottoscrizione del ricorso da parte di avvocato cassazionista (art. 613 c.p.p.) | Le decisioni delle Sezioni unite (art. 618 c.p.p.) | Le nuove ipotesi di annullamento senza rinvio (art. 620 c.p.p.) | Le novità in tema di ricorso straordinario per errore materiale o di fatto (art. 625-bis c.p.p.) | Le novità in tema di rescissione del giudicato (art. 629-bis c.p.p.) | La delega in materia di impugnazioni | In conclusione |

 

La legge 103/2017 è intervenuta in materia di impugnazioni con finalità essenzialmente semplificatrici e deflattive. Sono state introdotte importanti innovazioni in tema di disposizioni generali, in materia di appello e di ricorso per cassazione. Il Legislatore ha altresì apportato modifiche rilevanti alla rescissione del giudicato ed ha conferito al Governo una delega articolata in sei punti, avente ad oggetto sia ...

Leggi dopo