Focus

Riforma codice antimafia. Nuovi interventi sulle problematiche gestionali dell'Agenzia nazionale

Sommario

Abstract | Introduzione della Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata | Modifiche al codice antimafia ed introduzione di norme tese alla riorganizzazione e al potenziamento dell'Agenzia nazionale | In conclusione |

 

Dopo un lungo periodo di gestazione ha visto la luce la l. 161/2017, modifiche al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione. Al netto di previsioni non sempre condivisibili, laddove talora disancorate dalle realtà ben note agli addetti ai lavori, il Legislatore ha, tuttavia, dimostrato sensibilità per un tema sempre più attuale e complesso, quale è l'intervento dello Stato in materia di lotta alla criminalità organizzata, con particolare riguardo alla gestione dei patrimoni sottratti alle mafie ed alla loro destinazione finale.

Leggi dopo