Focus

Rapina impropria tentata e consumata. Differenze alla luce dei princìpi di unitarietà del reato complesso e di offensività

06 Dicembre 2019 | Rapina

Sommario

Abstract | Analisi della giurisprudenza | Considerazioni critiche | In conclusione |

 

La questione verte sul fatto se la rapina impropria debba considerarsi tentata o consumata, ove l'agente, che abbia posto in essere atti sottrattivi idonei all'impossessamento, senza portarli a compimento per fatti indipendenti dalla sua volontà, usi, poi, violenza o minaccia per assicurarsi il possesso della refurtiva o l'impunità...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >