Focus

Presunzione di innocenza e ragionevole durata del processo per il soggetto danneggiato tra spinte europee e (possibili) resistenze nazionali

Sommario

Abstract | Prescrizione penale e risarcimento della persona danneggiato dal reato: possibili risvolti nell'ordinamento italiano dopo la Corte EDU Pasquini c. San Marino | La comprensione del problema: Corte EDU, Pasquini c. Italia | Una sentenza rivoluzionaria? | In conclusione |

 

La recente sentenza della Corte EDU, Pasquini c. San Marino emessa in ordine alla compatibilità dell'art. 196-bis c.p.p. della Repubblica di San Marino con il principio della presunzione di innocenza sancito all'art. 6, par. 2, CEDU, ha da subito fatto avanzare da alcuni problemi in merito alla compatibilità dell'art. 578 c.p.p. italiano, “gemello” dell'art. 196-bis cit., con il sistema CEDU...

Leggi dopo