Focus

Norme di attuazione della direttiva 2014/41/Ue sull'ordine europeo di indagine penale: il procedimento in generale

14 Luglio 2017 | Diritto comunitario

Sommario

Abstract | La direttiva 41/2014/Ue sull'ordine europeo di indagine | L'Oei come unico modello di cooperazione tra autorità giudiziarie | I principi generali per l'acquisizione e circolazione delle prove. Condizioni e limiti operativi dell'Oei. | Gli obblighi di comunicazione | Il limite della proporzionalità delle misure investigative | Il rifiuto di riconoscimento. La flessibilità della esecuzione dell'Oei | Modelli di esecuzione partecipata alla esecuzione | Il trasferimento delle prove | Le impugnazioni | Il trattamento dei dati e l'imputazione delle spese |

 

Con il recepimento della direttiva 41/2014/Ue il Legislatore delinea una nuova disciplina, coerente con la nuova imminente configurazione dell'assistenza giudiziaria in materia penale, che rende, nei limiti di scelta consentiti dalla direttiva stessa, più efficiente e celere la procedura tracciata dall'ordine di indagine europeo.

Leggi dopo