Focus

Le condotte riparatorie: profili istituzionali e problemi interpretativi

Sommario

Abstract | Profili istituzionali | Profili successori | Problemi interpretativi | Pluralità di autori | Adempimento del terzo e resipiscenza del reo | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

La recente riforma del 2017, con legge n. 103, ha introdotto nel codice penale un nuovo strumento di deflazione dei procedimenti penali, con l'obiettivo di ridurre i carichi pendenti, attraverso la previsione della causa di estinzione del reato di cui all'art. 162-ter c.p., per “condotte riparatorie”, destinata ad operare nella fase antecedente l'apertura del dibattimento, le cui prime applicazioni hanno tuttavia posto problemi interpretativi, solo in parte risolti dalla giurisprudenza.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >