Focus

Le circostanze privilegiate e la loro applicazione

Sommario

Abstract | Le circostanze “privilegiate”: aspetti generali | Le singole circostanze “privilegiate” | (Segue). La recidiva e gli interventi della Corte costituzionale | Il problema del concorso eterogeneo fra circostanze privilegiate e non | Qualche esempio di calcolo: rapina e guida in stato di ebbrezza | Guida all'approfondimento |

 

A partire dalla legislazione antiterrorismo di inizio anni Ottanta, il Legislatore ha ciclicamente sottratto al giudizio di bilanciamento un catalogo sempre più ampio di circostanze aggravanti. Si tratta di interventi discutibili, sia perché sottendono una “sfiducia” verso la Magistratura, ritenuta “colpevole” di neutralizzare, con il riconoscimento indiscriminato di circostanze attenuanti generiche, il rigore sanzionatorio voluto dal Legislatore, sia perché avulso da una visione complessiva e sistematica dell'ordinamento penale. Ma, oltre a tali rilievi critici di portata generale, le circostanze in esame pongono intricati problemi...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >