Focus

La violazione del divieto di “contestazioni a catena” è realmente deducibile con istanza di riesame?

Sommario

Abstract | Il tradizionale orientamento negativo della giurisprudenza di legittimità | Le prime aperture | Le sentenze delle Sezioni unite e della Corte costituzionale | La sommatoria dei termini di custodia per “fasi omogenee” | In conclusione |

 

A seguito della duplice pronuncia delle Sezioni unite (n. 45246/2012) e della Corte costituzionale (n. 293/2013), sembra ormai pacifica la possibilità di eccepire, con istanza di riesame, la violazione del divieto di contestazioni a catena sancito dall'art. 297, comma 3, c.p.p. In realtà ...

Leggi dopo