Focus

La riforma del processo di appello e l'istituto del concordato in appello

Sommario

Abstract | La riforma del processo di appello. Premessa | La nuova struttura del giudizio di appello | L'obbligo di specificità con riguardo alle prove | L'enunciazione specifica delle richieste e dei motivi | Le doglianze sulla inutilizzabilità degli atti | La reintroduzione del nuovo concordato in appello | L'oggetto e le parti del nuovo concordato in appello | La rinuncia all'impugnazione quale presupposto dell'accordo fra le parti | L'art. 602 c.p.p. e il procedimento per l'applicazione del concordato in appello | La richiesta di concordato in appello nei procedimenti cumulativi con più imputati e più imputazioni | La tipologia di decisione del giudice | Riforma della sentenza di assoluzione ed obblighi del giudice di appello | Gli interventi delle Sezioni unite sul tema della rinnovazione dibattimentale | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Con la legge 23 giugno 2017, n. 103, c.d. Rifroma Orlando, sono state introdotte modifiche volte a velocizzare i tempi del processo, con particolare riguardo alle impugnazioni. Interessanti sono le novità relative al processo di appello e il reinserimento dell'istituto del concordato in appello. La scelta legislativa di riforma sembra aver operato nel senso di una precisa opzione dogmatica, sottesa alla strutturazione del giudizio di appello come giudizio di controllo ...

Leggi dopo