Focus

La partecipazione a distanza al giudizio cautelare dopo la l. 103/2017

Sommario

Abstract | L'attuale disciplina della partecipazione all'udienza a distanza | La legittimità costituzionale della normativa attualmente vigente | Le novità introdotte dalla riforma Orlando | I dubbi sulla conformità a Costituzione delle nuove disposizioni | L'incidenza della riforma del 2017 sulle impugnazioni cautelari | In conclusione |

 

La legge 23 giugno 2017, n. 103, c.d. riforma Orlando (pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 154 del 4 luglio 2017), ha introdotto importanti modifiche al codice penale, di procedura penale e all'ordinamento penitenziario. La novella interviene in maniera assai incisiva anche in materia di videoconferenza e di partecipazione alle udienze a distanza. Le novità non riguardano solo l'udienza dibattimentale (art. 146-bis disp. att. c.p.p.) ma anche l'udienza camerale ...

Leggi dopo