Focus

La nuova fisionomia del decreto penale di condanna dopo la legge Orlando

Sommario

Abstract | La fisionomia del procedimento per decreto prima della riforma | Gli scenari conseguenti all'opposizione a decreto penale | Le modifiche apportate dalla riforma Orlando: le sanatorie nel giudizio abbreviato atipico | (Segue). I poteri del giudice per le indagini preliminari in caso di decreto penale con pena convertita | (Segue). I nuovi aspetti premiali contenuti anche nella delega al Governo | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

La riforma Orlando modifica in più punti il decreto penale di condanna. Innanzitutto con riguardo al giudizio abbreviato instaurato a seguito di opposizione, in secondo luogo modificando i poteri del giudice per le indagini preliminari, in terzo luogo intervenendo sugli aspetti premiali del rito prevedendo un autonomo – e più favorevole al reo – criterio di conversione della pena detentiva in pena pecuniaria.

Leggi dopo