Focus

Il mancato avviso, nel decreto penale di condanna, della facoltà di chiedere la messa alla prova è incostituzionale?

Sommario

Abstract | Il caso | La questione di legittimità costituzionale | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Merita di essere segnalata l’ordinanza del tribunale di Savona con la quale è stata sollevata la Q.L.C. dell’art. 460 c.p.p. nella parte in cui non prevede che il decreto penale di condanna debba contenere l’avviso all’imputato della facoltà di chiedere la sospensione del procedimento per messa alla prova, unitamente con l’atto di opposizione.

Leggi dopo