Focus

Il delitto di autoriciclaggio. Contrasti giurisprudenziali

Sommario

Abstract | L'autoriciclaggio quale reato a forma libera e a natura eventualmente permanente | La matrice extrapenalistica delle nozioni di “attività economica e finanziaria” | Il requisito della concreta idoneità della condotta | L'ambito di operatività della clausola di non punibilità | L'individuazione del prodotto, del profitto e del prezzo del delitto di autoriciclaggio confiscabili ai sensi dell'art. 648-quater c.p. | La configurabilità dell'autoriciclaggio ove il delitto presupposto sia stato commesso anteriormente all'entrata in vigore dell'art. 648-ter.1 c.p. | La differenziazione del titolo di responsabilità per l'autore del delitto presupposto ed il concorrente extraneus compartecipe della condotta riciclatoria | La configurabilità del concorso tra i delitti di autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di valori | Guida all'approfondimento |

 

La disamina degli orientamenti interpretativi emersi in seno alla giurisprudenza di legittimità attorno ai requisiti strutturali del delitto di autoriciclaggio suggerisce, in primo luogo, di esperire dei brevi cenni inerenti all'introduzione della predetta fattispecie criminosa all'interno del nostro ordinamento...

Leggi dopo