Focus

Il captatore informatico: un Exodus verso “buone pratiche”?

Sommario

Introduzione | La vicenda giudiziaria c.d. Exodus | La segnalazione del Garante | La delocalizzazione dei server | I rimedi indicati dal Garante | Gli appalti sulle intercettazioni | Le linee guida AGID | Le novità legislative | L’esercizio delle funzioni giurisdizionali | L'Autorità giudiziaria di fronte alla svolta imposta dal GDPR… e dintorni… | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

Il c.d. captatore informatico, meglio noto alle cronache giudiziarie con il nome di trojan, è stato recentemente all'attenzione dell'opinione pubblica non solo, e non tanto, per le sue smisurate potenzialità investigative, ma anche per la sua straordinaria pervasività nella vita delle persone sottoposte ad intercettazione in via diretta o indiretta. Scopo di questo contributo è quello di esaminarne un aspetto peculiare: quali rischi possono derivare dal ricorso, a fini investigativi, da parte delle società incaricate...

Leggi dopo