Focus

Da Mafia capitale a corruzione capitale: la sentenza della Suprema Corte e l’epilogo della vicenda

27 Luglio 2020 |

Cass. pen., Sez. VI,

Associazione per delinquere

Sommario

La vicenda “Mafia Capitale” | La sentenza della Suprema Corte: non era vera mafia | (Segue). Il “metodo mafioso” | (Segue). Le critiche all’impostazione della Corte di Appello | Osservazioni |

 

Con la sentenza in commento la Suprema Corte ha segnato l’epilogo della saga “Mafia capitale”, sancendo che non si è trattato di ‘vera mafia’. È stata infatti esclusa la possibilità di sussumere i fatti contestati agli imputati della nota vicenda romana nel delitto di associazione di tipo mafioso di cui all’art. 416-bis c.p., derubricandoli in quello di cui all’art. 416 c.p.

Leggi dopo