Focus

Abusiva timbratura del badge tra inoffensività per irrilevanza economica del danno e non punibilità ex 131-bis

30 Agosto 2018 | ,

Cass. pen., Sez. II

Truffa

Sommario

Abstract | Il caso | La decisione della Corte di cassazione | Analisi critica | (Segue). L'ipotesi di truffa aggravata ai danni dello Stato in rapporto alla disciplina del rapporto di lavoro pubblicistico | (Segue). La lievità del fatto nella prospettiva propriamente penalistica | La non punibilità ex art. 131-bis c.p. | In conclusione |

 

In tema di truffa ai danni dello Stato, derivante dall'abusiva timbratura del badge di servizio da parte di un dipendente pubblico, la scarsa rilevanza del danno economico cagionato alla P.A. non esclude l'offesa tipica e quindi la sussistenza del reato, in quanto il fatto realizza di per sé una seria lesione del rapporto fiduciario tra le parti, tanto più grave quando la condotta è reiterata.

Leggi dopo