Contrasti giurisprudenziali

Il condannato non impugnante può godere della prescrizione per opera dell'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p.?

 

La questione rimessa al Collegio riunito è se l'effetto estensivo ex art. 587 c.p.p. della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione operi in favore del coimputato non impugnante solo qualora detta causa estintiva sia maturata prima dell'irrevocabilità della sentenza nei confronti dello stesso ovvero anche nell'ipotesi in cui la causa di estinzione sia maturata dopo l'irrevocabilità della sentenza di condanna nei confronti del coimputato non impugnante.

Leggi dopo