Contrasti giurisprudenziali

Da reato a illecito civile: il giudice dell’impugnazione conserva il potere di delibare in ordine alle statuizioni civili?

 

Vi è contrasto in giurisprudenza se il giudice dell'impugnazione, in presenza di condanna emanata in relazione ad un reato poi abrogato e trasformato in illecito civile e nel dichiarare che il fatto non è più previsto dalla legge come reato, possa decidere sull'impugnazione ai soli effetti civili, ovvero debba revocare le statuizioni civili.

Leggi dopo