Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto e le ripercussioni nel processo alla persona giuridica

20 Aprile 2018 | di Gabriele Minniti

Cass. pen., Sez. III

Particolare tenuità del fatto

La questione di diritto che viene devoluta al Supremo Consesso inerisce il tema dell'accertamento della responsabilità dell'ente, nelle ipotesi di applicazione della causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto nei confronti dell'imputato persona fisica.

Leggi dopo
Contrasti giurisprudenziali Contrasti giurisprudenziali

La legittimazione del sostituto processuale del difensore della parte civile a costituirsi parte civile in luogo del dominus

20 Aprile 2018 | di Aldo Aceto

Cass. pen., Sez. unite
Cass. pen., Sez. VI

Difesa e difensore

Le Sezioni unite penali della Suprema Corte sono chiamate a decidere se il sostituto processuale del difensore della parte civile sia legittimato a costituirsi parte civile qualora il difensore sostituito era stato nominato procuratore speciale proprio a tale fine. L'udienza per la trattazione della questione controversa è fissata per il 21 dicembre 2017

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Richiesta di ammissione al patrocinio a spese dello Stato: poteri e limiti del giudice nell'ipotesi del c.d. reddito zero

19 Aprile 2018 | di Alessandro Trinci

Cass. pen., Sez. IV

Patrocinio a spese dello Stato

Può il giudice rigettare un'istanza di ammissione al gratuito patrocinio perché corredata da un'autodichiarazione attestante l'assenza di qualsiasi reddito?

Leggi dopo
News News

Riserva di codice. Primi chiarimenti dalla Cassazione

19 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Associazione di tipo mafioso o camorristico

Cass. pen., Sez. I, all'udienza del 10 aprile 2018, ha chiarito che l’abrogazione dell’art. 7 d.l. 152 del 1991, convertito in l. 203 del 1991, disposta, in applicazione del principio della c.d. riserva di codice (introdotto dal nuovo art. 3-bis c.p.), dall’art. 8 d.lgs. 21 del 2018, entrato in vigore il 6 aprile 2018 ...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Rito abbreviato e utilizzo della querela ai fini probatori

19 Aprile 2018 | di Lucia Randazzo

Giudizio abbreviato

Nel rito abbreviato, condizionato all'escussione della persona offesa, la querela può essere utilizzata ai fini probatori? Nel rito abbreviato devono essere posti a fondamento della decisione gli atti legittimamente acquisiti al fascicolo del pubblico ministero senza che, alle parti, sia concessa la possibilità di sollevare questioni in ordine all'utilizzabilità.

Leggi dopo
News News

Alla Consulta la messa alla prova per minorenni. È legittimo non computare il periodo di prova nella determinazione della pena?

18 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. pen., Sez. I, 5 dicembre 2017 (dep. 12 aprile 2018), n. 16358

Processo minorile

La Corte di cassazione, Sez. I, con ordinanza del 5 dicembre 2017 (depositata il 12 aprile 2018), ha sollevato il dubbio di legittimità costituzionale dell’art. 657-bis c.p.p., Computo del periodo di messa alla prova dell’imputato in caso di revoca, e art. 29 d.P.R. 448/1988, Sospensione del processo e messa alla prova, nella parte in cui ...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Stalking in condominio

18 Aprile 2018 | di Gianluigi Frugoni

Trib. Bari,

Stalking

Il reato di atti persecutori, previsto per dare adeguata risposta alle situazioni che confluiscono in condotte di seriali intimidazioni, è strutturato in modo da condurre ad una notevole flessibilità applicativa i cui estremi sono rappresentati da un lato dal persecutore ossessivo e violento che prende di mira una persona nota ...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il movente solidaristico e assistenziale verso i dipendenti nel reato di omesso versamento delle ritenute certificate

18 Aprile 2018 | di Gianluca Bergamaschi

Cass. pen., Sez. III,

Cause di giustificazione

La questione in esame è quella del valore scriminante dell'impossibilità di adempiere nei reati omissivi e, nello specifico, se possa escludersi il dolo generico ...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

I confini della privata dimora ai fini della legittima difesa domiciliare

17 Aprile 2018 | di Carmine Gatto

Difesa legittima

In tema di legittima difesa domiciliare rientra nella nozione di appartenenza alla privata dimora anche la soglia dell'abitazione con la conseguenza che, sussistendo gli altri requisiti previsti dall'art. 52, comma 2, lett.b) c.p., la proporzionalità tra offesa e ...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Quando il verbale delle operazioni di intercettazioni può dirsi viziato?

17 Aprile 2018 | di Luigi Giordano, Andrea Nocera

Intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

Quali vizi del verbale delle operazioni comportano la nullità o l'inutilizzabilità delle intercettazioni? L'art. 271 c.p.p. dispone che i risultati delle intercettazioni non possono essere utilizzati qualora le stesse siano state eseguite fuori dei casi consentiti dalla legge o qualora non siano state osservate le disposizioni previste dagli articoli 267 e 268, commi 1 e 3, c.p.p.

Leggi dopo

Pagine